Universi Paralleli che si incontrano: sostegno alla genitorialità

 Un altro progetto sponsorizzato dall’Associazione Sportiva Dilettantistica “Horse Valley” presso Corte Molon, per aiutare il difficile periodo di transizione dall’infanzia all’età adulta, passando per l’adolescenza. Il progetto “Universi Paralleli” si sviluppa su cinque incontri, con la presenza delle psicologhe Dottoresse Chiara Ferrari e Chiara Ferrarini, in cooperazione con il Dott. Roberto Cagliero, insegnante di Yoga Kundalini, per un incontro di Yoga in cui approfondire le tecniche di rilassamento e di respirazione. Le Dottoresse terranno incontri per i genitori riguardanti il rapporto fra quest’ultimi e i figli, con un laboratorio di scrittura e una tavola rotonda come penultimo incontro, per fare un punto della situazione tutti insieme. Questa iniziativa è da interpretarsi su due fronti: mentre i genitori parteciperanno agli incontri, i ragazzi si eserciteranno a cavallo per raggiungere l’obiettivo finale del programma: i figli insegneranno ai genitori quello che hanno imparato sull’equitazione, sotto la guida di Michele Marconi, Linda Fabrello e Fabiana Sartori, i nostri istruttori.

È un’occasione unica per passare del tempo insieme imparando a capirsi meglio, per smussare quegli angoli che inevitabilmente si creano nello spazio relazionale fra genitori e figli in questi momenti di tensione e di crescita.

Da sempre il maneggio sociale di Corte Molon si impegna ad aiutare i ragazzi nelle situazioni difficili, senza però per questo escludere chi si trova in condizioni più favorevoli. Questo progetto si pone l’obiettivo di aiutare tutti, soprattutto grazie al suo carattere non convenzionale, per il quale non si ha la sensazione di aver intrapreso un’attività “pesante” da un punto di vista psicologico, ma più una piacevole alternanza di contatto con il cavallo, la natura e la propria famiglia. Oggi è difficile riuscire a ritagliare del tempo libero da passare con i propri cari, si ha la sensazione che i figli crescano quasi da soli, si rischia di perdersi i progressi che fanno ed è come se non si riuscisse mai a fare abbastanza. Cogliere un’opportunità di questo tipo è un’occasione per riuscire nel difficoltoso riavvicinamento, apparentemente quasi impossibile, ma possibile da affrontare con gli strumenti giusti.

Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 0458301308, oppure scrivere alla nostra e-mail info@cortemolonverona.it

Ci trovate anche su Facebook: https://www.facebook.com/cortemolon

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento